"Se il destino è contro di noi, peggio per lui!"

 

 

 Il costante rinnovarsi delle tecnologie e delle metodologie lavorative fa sì che la formazione non rappresenti più un background che può dirsi acquisito una volta per tutte. In primo piano ci deve essere il miglior contatto possibile con il cliente che rappresenta il vero criterio della qualità dell’azienda. 

Tutto questo si traduce in una serie di settori applicativi specifici che spaziano dalle tecniche di vendita alla conquista della leadership, dalla ricezione del cliente alla cultura dell’accoglienza, fino alla gestione della trattazione dei reclami, dal marketing al project management, ma anche sicurezza, lingue, informatica. Anni di esperienza nell'alta formazione manageriale e nel settore immobiliare hanno permesso una visione a 360° in ambito aziendale. 

Dal 2014 Studio Aschei è organismo accreditato presso la Regione Liguria come Ente Formativo ed i suoi percorsi sono inseriti nel catalogo dei percorsi finanziabili della Provincia di Savona.

 

organismo accreditato savona italia formazione manageriale


Percorsi personalizzati, coaching aziendale, coaching personale e consulenza individuale per identificare i bisogni formativi, assistenza nelle pratiche di finanziamento per i corsi  sono solo alcuni dei servizi offerti da Studio Aschei. I corsi sono il fiore all'occhiello. Dal marketing alle tecniche di vendita e naturalmente tutti i corsi di formazione del D.lg. 81 per la sicurezza. Seguendo la pagina Facebook o iscrivendovi alla Mailing List potrete rimanere costantemente aggiornati sulle nostre novità, sui corsi e sulle consulenze aziendali per le start up e per le aziende già in attività.

 

formazione aziendale Savona

Percorsi formativi in relazione e gestione conflitti per Enti Pubblici.

Rapporti con i cittadini per i Comuni e il Corpo di Polizia Municipale.

Gestione dei conflitti interni ed esterni.

Corsi di relazione per Anagrafe e tutti gli uffici che hanno un contatto con il pubblico.

 

CONSULENZA SICUREZZA SUL LAVORO

Il D.Lgs. 81/2008 (Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro in sostituzione del D.Lgs.626/94) ha unificato e abrogato una serie di leggi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, raccogliendo gli obblighi a carico del datore di lavoro finalizzati alla prevenzione di infortuni e malattie professionali. Un adeguato sistema di prevenzione in materia di salute e sicurezza sul lavoro consente la conformità agli adempimenti previsti dalla normativa, il miglioramento delle condizioni di lavoro e l’ottimizzazione dei processi di produzione dell’azienda stessa.

Responsabilità
- Redazione di deleghe per la sicurezza per Dirigenti e/o per Preposti
- Verifiche sulla corretta applicazione dei requisiti legali di  salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
- Assistenza al datore di lavoro nei rapporti con gli enti deputati al controllo (ASL, Direzione Provinciale del Lavoro)

Valutazione dei Rischi
- Redazione del Documento di Valutazione dei Rischi conforme al T.U. 81 (DVR)
- Redazione del Documento Unico di Valutazione dei Rischi di Interferenza (DUVRI)
- Redazione piano di emergenza interno (PEI)
- Prove di evacuazione simulate

Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)
- Nomina del Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione esterno
- Formazione del Datore di Lavoro come RSPP interno

Formazione dei Lavoratori (ex art. 37 D.Lgs. 81/2008 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011)
- Corsi di formazione generale per i lavoratori
- Corsi di formazione per i lavoratori sui rischi specifici della mansione
- Formazione degli addetti antincendio, alle emergenze ed al primo soccorso
- Esercitazioni sull’uso degli apprestamenti antincendio
- Corsi di formazione per dirigenti e preposti

- Corsi di formazione per l’utilizzo di attrezzature ex Accordo Stato Regioni 22/02/2012

Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)
- Formazione RLS
- Aggiornamento formazione RLS

Sorveglianza Sanitaria e Medicina del Lavoro
- Nomina del Medico Competente 
- Sopralluogo in azienda periodico da parte del Medico Compente
- Definizione del protocollo sanitario per le macromansioni aziendali
- Fornitura delle visite mediche per la sorveglianza sanitaria
- Certificato di idoneità alla mansione

 

 

SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE

 

Offerta consulenze: qualità ISO 9001:2015 / ISO 14001:2015 / ISO 45001:2018

Aspetti formativi
- Formazione del personale sui requisiti generali delle Norme
- Formazione del personale sulle caratteristiche del Sistema di Gestione per la Qualità aziendale

Leadership
- Definizione di organigramma e mansionario
- Definizione di politica e obiettivi
- Supporto in fase di riesame da parte della direzione

Documentazione di Sistema
- Definizione e documentazione del Sistema
- Redazione integrale del Manuale (se richiesto dall’Azienda, in quanto non più obbligatorio) e delle procedure
- Collaborazione alla redazione delle procedure
- Collaborazione alla redazione della modulistica

Mappatura Processi
- Identificazione dei processi aziendali
- Interazione dei processi aziendali
- Definizione degli indicatori di processo

Miglioramento Continuo
- Esecuzione delle verifiche ispettive interne
- Esecuzione di verifiche ispettive presso i fornitori
- Assistenza nella implementazione delle azioni preventive e correttive

Certificazione
- Assistenza in fase di verifica ispettiva da parte dell'ente di certificazione

 

 

AMBIENTE

 

Adempimenti relativi alle Valutazioni di Impatto Ambientale (VIA):

  • Studi di Impatto Ambientale (SIA) per progetti di nuovi impianti e opere o modifiche ad impianti esistenti ai fini della Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), in conformità con la normativa nazionale (D.Lgs. 152 e smi Parte II Titolo III) e regionale;
  • Studi di Impatto Ambientale in ambito internazionale finalizzati all’accesso di finanziamenti IFC (International Finance Corporation – World Bank Group).
  • Verifica di assoggettabilità alla procedura di VIA e assistenza nelle procedure di VIA (Studi Preliminari Ambientali, assistenza negli incontri con l’Autorità competente nella fase istruttoria e nella predisposizione di documentazione tecnica, supporto nelle attività di pubblicità e presentazione al pubblico del progetto, etc.).

 

Adempimenti relativi alle Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA) nell’ambito della Direttiva IPPC:

  • Predisposizione della documentazione tecnica di supporto alla Domanda di Autorizzazione Integra-ta Ambientale (AIA) in conformità con la normativa nazionale (ai sensi del D.Lgs. 152/06 e smi Parte II TitoloIII-bis) che a livello regionale, analisi sulle BAT (Best Available Techniques) in base ai documenti di riferimento applicabili (BRef europei o Linee Guida Italiane) e predisposizione del Piano di Monitoraggio e Controllo.
  • Post AIA: assistenza nella predisposizione degli adempimenti derivanti dall’Autorizzazione Integra-ta Ambientale (derivanti, ad esempio, dal quadro prescrittivo relativo ai vari aspetti ambientali - emissioni in atmosfera, scarichi idrici, produzione di rifiuti, ecc. - del provvedimento di AIA o dal Piano di Monitoraggio e Controllo).
  • Assistenza in fase istruttoria per l’espletamento della procedura autorizzativa, nella gestione delle modifiche e di eventuali richieste di integrazioni da parte delle Autorità.
  • Studi ambientali a supporto di altri procedimenti autorizzativi, applicazione di modelli previsionali in materia ambientale, comunicazione ambientale, gestione di aspetti ambientali .

 

Adempimenti relativi alle emissioni di gas serra ai sensi della direttiva 2003/87/CE

  • Iter per l’ottenimento dell’Autorizzazione e per le modifiche successive ai sensi del D.Lgs. 216/06: individuazione e raccolta informazioni necessarie, compilazione della modulistica, contatti con l’Autorità competente e predisposizione di documentazione tecnica di risposta ad eventuali richie-ste di integrazioni.
  • Elaborazione del piano di monitoraggio, in accordo con la Deliberazione 14/2009 del Comitato Na-zionale di attuazione della Direttiva 2003/87/CE: studio del quadro emissivo e dei dati storici delle emissioni di gas serra, identificazione dei flussi di fonti maggiori, minori e de minimis, individua-zione dei livelli di approccio applicabili, raccolta dati sulla strumentazione di monitoraggio e relativi livelli di incertezza, compilazione del piano di monitoraggio secondo il format ministeriale.
  • Valutazione del rischio di errore nella dichiarazione annuale delle emissioni di gas serra ai sensi della Decisione 2007/589/CE par.10: metodologia quantitativa per valutare il rischio di commette-re errori che possano inficiare la convalida della dichiarazione annuale delle emissioni di gas serra ed elaborazione di un report di presentazione della metodologia e dei risultati.
  • Audit: esecuzione di audit interne finalizzata alla verifica della corretta applicazione del piano di monitoraggio e assistenza all’azienda durante le audit effettuate dal Verificatore accreditato.

 

Altri procedimenti autorizzativi

  • Autorizzazione Unica Ambientale (A.U.A.)
  • Autorizzazione Unica per impianti di produzione di energia da Fonti Rinnovabili
  • Autorizzazione Unica per impianti di Smaltimento e Recupero Rifiuti
  • Autorizzazione al Prelievo e Derivazione di Acque
  • Autorizzazione alle Emissioni di Gas Serra ai sensi del D.Lgs. 216/06
  • Assistenza in fase di Istruttoria

 

Gestione di aspetti ambientali

  • Piani di monitoraggio e controllo di cui alla Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi del D.Lgs. 152/06 e smi e con riferimento alle emissioni di gas serra (Deliberazione 14/2009 del Comitato Nazionale di attuazione della Direttiva 2003/87/CE), in accordo le Linee Guida APAT /ISPRA sul contenuto minimo del Piano di Monitoraggio e Controllo.
  • Adempimenti relativi alla gestione dei rifiuti e SISTRI: modulistica per l’iscrizione e nell’utilizzo del sistema SISTRI; consulenza su tematiche normative e tecniche relative all’operatività del sistema e sulle sanzioni in caso di inadempienze dei soggetti coinvolti nel processo di gestione dei rifiuti; formazione relativa alle nuove modalità di gestione dei rifiuti a seguito dell’introduzione del sistema SISTRI.
  • Elaborazione dati, sintesi e reportistica di indagini e monitoraggi ambientali: raccolta ed elabora-zione di dati inerenti le indagini e i monitoraggi di tipo ambientale condotti in stabilimento, con re-dazione di relazioni di sintesi allo scopo di individuare l’evoluzione dei parametri ambientali di riferimento, individuare le possibili cause della loro variazione e proposta di ulteriori azioni di miglioramento.
  • Piani di gestione delle emergenze: piani generali e specifici ai fini della gestione delle emergenze, con particolare riferimento alle emergenze ambientali in relazione alla presenza di sostanze pericolose che possono altresì originarsi in condizioni di emergenza 

 

Redazione Diagnosi energetiche / piani di monitoraggio

  • Gestione degli adempimenti previsti dal D.Lgs. 102/2014 e delle Linee Guida ENEA di riferimento (prossima Diagnosi nel 2019)

 

PREDISPOSIZIONE BUSINESS CONTINUITY PLAN 

BILANCIO DI SOSTENIBILITA'

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
* campo obbligatorio

STUDIO ASCHEI & ASSOCIATI    

PI 01646750099   info@studioaschei.it

 -019824769- 3926069235-3474041547